Ricostruzione seno

Ricostruzione seno

Dopo l’asportazione totale o parziale in seguito ad una malattia tumorale, il seno può venire ricostruito con tecniche diverse secondo la necessità. L’adattamento del seno controlaterale (simmetrizzazione) avviene con i metodi di aumento, riduzione, lifting, lifting con aumento. L’intervento di ricostruzione può essere effettuato immediatamente durante l’asportazione del tumore (ricostruzione primaria) o secondariamente, a guarigione avvenuta.
Il costo dell’intervento potrebbe essere rimborsato dalla cassa malati a dipendenza del caso.

Dettagli intervento

Gli interventi di ricostruzione si svolgono quasi sempre in anestesia generale. La degenza varia secondo la malattia e la tecnica. La durata varia a seconda della zona da trattare (uno o due seni).

Convalescenza

La medicazione prevede l’applicazione di cerotti specifici antiallergici e l’utilizzo, a partire dal secondo giorno, di un reggiseno elasticizzato. Il gonfiore tende a scomparire in una settimana, eventuali lividi nell’arco di 2-3 settimane. I punti di sutura a seconda della tecnica possono essere interni o esterni, in questo caso la rimozione è effettuata dopo 7-14 giorni.

N
E
W
S